Category : marketing

comunicazione napoli

Razzismo, che altro…

sky razzista

Succede che ieri sera, 10 giugno, durante una partita di rugby su Sky i signori Molla e De Rossi per descrivere le giocate di un giocatore dicono “sembra venire da Mergellina” con risatine becere. Dopo 5 minuti: “adesso apre il tavolino e fa il gioco delle tre carte“.
E questo, come ho già scritto in altri ambiti e ad altri signori, è razzismo.
Per le pie anime che si stracciano le vesti, per razzismo intendo quello che afferma la Treccani: “Più genericam., complesso di manifestazioni o atteggiamenti di intolleranza originati da profondi e radicati pregiudizî sociali ed espressi attraverso forme di disprezzo ed emarginazione nei confronti di individui o gruppi appartenenti a comunità etniche e culturali diverse, spesso ritenute inferiori: episodî di r. contro gli extracomunitarî.”

E si, perché fra uno scippo e un bagno a Mergellina, di tanto in tanto leggo anche un libro.

Read More
marketing napoli

Napoli è cultura

vesuvio

Stamattina ho letto un articolo di un signore, che, essendo stato “per ben” 4 giorni a Napoli, è riuscito a vedere le sigarette di contrabbando, le buste della spazzature buttate a cavolo (come se in altre città questo non succedesse), i prezzi che cambiano a seconda dell’utente, i prodotti contraffatti e altre amenità, del cabotaggio “pulecenella-pizza-mandolino-sigarette-scippi-putipù”, etc. Beh, sono sue idee e le rispetto.

Presumo che in 4 giorni, quindi, non abbia avuto tempo per fare altro, che ne so, andare al MANN, al Museo di Capodimonte, al Museo di Pietrarsa, al Madre, alla Biblioteca Nazionale,  al Museo di San Martino, passeggiare per la Pedamentina, ma anche mangiare un’ottima pizza, due sfogliatelle, mangiare un gelato sul lungomare, godersi Napoli, insomma, e non solo tentare di scoprire, con morbosità, le cose che non vanno.

Nel frattempo, ieri, due signore di una cittadina del Piemonte mi hanno chiesto, sulla metro, dove avrebbero potuto acquistare prodotti contraffatti; quando ho risposto che forse avrebbero potuto occupare meglio il loro tempo, visto che erano a Napoli, si sono fatte rosse e blu.

Ora scusate, ma devo andare a mettermi il mio solito vestito di Pulcinella, che si è asciugato, e farmi il pisolino pomeridiano.

 

Read More
pubblicità

Quanto è bella la creatività

samsung gear

L’ultimo spot della Samsung, relativo al Gear, è di una creatività e di una forza espressiva impressionante.

Mi ha fatto ricordare un altro spot molto creativo, quello della Volkswagen Golf – Pecora nera.

In questi spot, realizzati a distanza di un quarto di secolo, l’uno dall’altro, ritrovi la vera creatività, quella che ti permette di costruire qualcosa di bello, di funzionale, di efficace.

#DoWhatYouCant

c’è da fidarsi (all’epoca non c’erano gli hashtag, ma solo i payoff).

 

 

 

Read More
marketing pubblicità

Madalina Ghenea in spot e cinema

ghenea youth movie

La mia tesi di laurea in Economia e Commercio (mi sono laureato nel dicembre del 1987) fu uno studio degli spot pubblicitari trasmessi dai canali Fininvest, dei loro stili, modi e tempi. Una tesi sperimentale che mi diede molte soddisfazioni.
Registrai (su due videoregistratori VHS), catalogai e analizzati 1747 spot pubblicitari trasmessi da Canale 5, Italia 1 e Retequattro dall’aprile del 1986 allo stesso mese del 1987.
Feci anche un’analisi delle varie contaminazioni fra spot e cinema e spot e video musicali.

In questi giorni ho trovato un’altra di queste contaminazioni.

Nell’ultimo film di Paolo Sorrentino, Youth – La giovinezza, vi è una scena dove Michael Caine immagina o sogna Madalina Diana Ghenea che sfila e gli passa accanto, molto accanto, sfiorandolo.
Questa scena è una citazione, non so se voluta o meno, di uno spot di qualche anno fa di Caffé Borghetti, dove sempre Madalina Ghenea “sfiorava” un altro personaggio dello spot.

Lo spot Caffè Borghetti

 
ghenea youth

 

 

 

 

Parte della scena di Youth, visibile a partire dal 50″ del video.

 

L’immagine in evidenza è tratta da un frame del video “YOUTH Behind The Scenes (2015) Michael Caine, Madalina Diana Ghenea

Read More
comunicazione marketing

Dialetto Napoletano e pubblicità

easyjet campagna napoliUn’altra grande azienda, easyJet, usa il dialetto Napoletano per la sua comunicazione a Napoli.
Lo hanno già fatto in tanti; fra gli ultimi Mars e M&M, ad esempio.

Mi piacerebbe conoscere il perché.
Perché utilizzare il dialetto solo per una parte del testo.
Perché solo per la parola “più” tradotta in “cchiù”.

A Roma hanno utilizzato un’altra tecnica, parlando dei Sette colli, in quel caso più centrata ed anche abbastanza “provocatoria”.

Mi farebbe piacere ospitare un parere dell’agenzia che ha curato per l’Italia la campagna e del responsabile marketing e pubblicità di easyJet.

Read More
comunicazione marketing pubblicità

Sacro, profano, obelischi e colonne spezzate

Melissa Satta sull'obelisco di Portosalvo

Da qualche giorno, sull’Obelisco di Portosalvo, vicino la Chiesa di Santa Maria di Portosalvo, a Napoli, compare una mastodontica pubblicità di Rossoporpora che ricorda, con Melissa Satta, la sua sponsorizzazione del restauro del monumento.

Belen Rodrizuez Jadea Colonna Spezzata NapoliIn aprile scorso è stata la volta di Jadea che, con Belen Rodriguez, sponsorizzava il restauro della Colonna Spezzata, sul lungomare di Via Partenope.

Interessante notare, nelle due immagini di Rossoporpora come la croce in cima all’obelisco faccia quasi da copricapo a Melissa Satta; per non parlare della base dell’obelisco.

Read More